Covid, il bollettino settimanale: contagi e ricoveri in calo in Sicilia

1' di lettura 06/04/2023 - Prosegue il calo delle nuove infezioni da Covid-19 in Sicilia.

Nella settimana dal 27 marzo al 2 aprile i nuovi casi di positività rilevati dai test antigenici o molecolari effettuati nell'Isola sono stati 795, in diminuzione del 7,13% rispetto ai sette giorni precedenti, per un'incidenza media di 17 casi ogni 100.000 abitanti. I dati sono riportati nell'ultimo bollettino settimanale a cura del Dasoe, il dipartimento per le Attività sanitarie e osservatorio epidemiologico dell'assessorato per la Salute della Regione Siciliana.

Valori superiori alla media regionale si sono registrati nelle province di Trapani con 22 casi su 100.000 abitanti e di Palermo e Siracusa, entrambe con 21 nuove infezioni su 100.000 residenti. Le fasce d'età maggiormente a rischio risultano quelle tra gli 80 e gli 89 anni (34 casi ogni 100.000 abitanti), tra i 70 e i 79 anni (26/100.000) e gli over 90 (23/100.000). Anche i nuovi ricoveri sono in diminuzione.

Oltre la metà dei pazienti positivi in ospedale risultano non vaccinati. I piccoli tra i 5 e gli 11 anni vaccinati con almeno una dose si attestano al 22,90%, sono 60.675 i bambini (19,69%) ad avere completato il ciclo primario. Tra gli over 12, i vaccinati con almeno una dose sono il 91,03%; ha completato il ciclo primario l'89,65%, mentre l'8,97% rimane ancora da vaccinare. Sono 1.120.766 i cittadini che non hanno effettuato la terza dose. I vaccinati con dose aggiuntiva/booster sono 2.774.146 pari al 71,22% degli aventi diritto. Sono 243.623 le quarte dosi somministrate, 10.312 le quinte.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2023 alle 12:39 sul giornale del 07 aprile 2023 - 68 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione sicilia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d2v4





qrcode